Sab 29 Feb 2020 ore 20:45

Alexander Girardi Hall

Orchestra di Padova e del Veneto, Federico Colli pianoforte, Gérard Korsten, direttore

Beethoven e il suo tempo

Un omaggio alla figura di Ludwig van Beethoven in occasione dei 250 anni della nascita del grande compositore tedesco

L’Orchestra di Padova e del Veneto, l’associazione Musincantus e il Teatro Stabile del Veneto rendono omaggio alla figura di Ludwig van Beethoven in occasione dei 250 anni della nascita del grande compositore tedesco.

Per l’occasione verranno eseguite la Settima Sinfonia e il Quinto Concerto per pianoforte con Federico Colli solista, per la direzione del M° Gérard Korsten, già direttore principale della Symphonieorchester Vorarlberg Bregenz in Austria dal 2005, cresciuto al fianco di Claudio Abbado, Nikolaus Harnoncourt e Heinz Holliger.
Classe 1988, Federico Colli si è imposto all’attenzione internazionale dopo aver conquistato il Primo Premio al Concorso Mozart di Salisburgo (2011) e la Medaglia d’oro al Concorso Pianistico Internazionale di Leeds l’anno successivo. Da allora il pianista bresciano si è esibito con le orchestre più prestigiose al mondo, dall’Orchestra Mariinsky, all’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI, collaborando con direttori del calibro di Valery Gergiev, Yuri Temirkanov e Juraj Valčuha.

L. V. Beethoven
Sinfonia n. 7 Op. 92
Concerto per pianoforte e orchestra n. 5 Op. 73
“Imperatore”